rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Licata

PalaFragapane, Pullara: "C'era finanziamento regionale, occasione sprecata"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

"Per il Palafragapane il Comune di Licata  poteva fare un primo intervento che avrebbe consentito la immediata riapertura utilizzando il famoso finanziamento regionale di 250.000 euro, che ero riuscito ad ottenere. Occasione sprecata per incapacità tecnica e politica". Lo sostiene il deputato regionale On. Carmelo Pullara.

"Apprendo- sostiene Pullara-che il Comune di Licata , aderendo al bando"Sport e periferie 2020" della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha richiesto un finanziamento di 910 mila euro di cui 210 mila a carico dell'ente. Ebbene ritengo -continua Pullara-che il Comune di Licata però abbia sprecato l'occasione non utilizzando i fondi già stanziati e di cui mi ero occupato personalmente. Mi riferisco al famoso finanziamento regionale, disponibile dal 24 aprile 2019, di 250.000 euro.

In questo modo-aggiunge Pullara- si poteva fare un primo intervento che avrebbe consentito l’immediata riapertura e fruizione del palazzetto, partecipando successivamente anche al bando"Sport e periferie 2020" per l’ulteriori 910.000 euro, tra l’altro con un minore esborso per le casse comunali quale compartecipazione obbligatoria. È stata una occasione buttata al vento, come tante ormai a Licata dall’amministrazione Galanti & c., per incapacità tecnica e politica. Spero comunque- conclude Pullara- che si arrivi ad ottenere il finanziamento richiesto per poter finalmente mettere nelle condizioni il Palazzetto dello sport Fragapane così da essere fruibile e omologabile per diverse discipline agonistiche".

"Per il Palafragapane il Comune di Licata  poteva fare un primo intervento che avrebbe consentito la immediata riapertura utilizzando il famoso finanziamento regionale di 250.000 euro, che ero riuscito ad ottenere. Occasione sprecata per incapacità tecnica e politica".

Lo sostiene il deputato regionale On. Carmelo Pullara.

"Apprendo- sostiene Pullara-che il Comune di Licata , aderendo al bando"Sport e periferie 2020" della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha richiesto un finanziamento di 910 mila euro di cui 210 mila a carico dell'ente. Ebbene ritengo -continua Pullara-che il Comune di Licata però abbia sprecato l'occasione non utilizzando i fondi già stanziati e di cui mi ero occupato personalmente. Mi riferisco al famoso finanziamento regionale, disponibile dal 24 aprile 2019, di 250.000 euro.

In questo modo-aggiunge Pullara- si poteva fare un primo intervento che avrebbe consentito l’immediata riapertura e fruizione del palazzetto, partecipando successivamente anche al bando"Sport e periferie 2020" per l’ulteriori 910.000 euro, tra l’altro con un minore esborso per le casse comunali quale compartecipazione obbligatoria. È stata una occasione buttata al vento, come tante ormai a Licata dall’amministrazione Galanti & c., per incapacità tecnica e politica. Spero comunque- conclude Pullara- che si arrivi ad ottenere il finanziamento richiesto per poter finalmente mettere nelle condizioni il Palazzetto dello sport Fragapane così da essere fruibile e omologabile per diverse discipline agonistiche".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

PalaFragapane, Pullara: "C'era finanziamento regionale, occasione sprecata"

AgrigentoNotizie è in caricamento