rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Licata Licata

"Evade dai domiciliari e minaccia l'ex moglie", arrestato 41enne

A richiedere l'intervento della polizia, questa mattina, è stata proprio la donna che ha contattato la sala operativa

Chiama il centralino della polizia di Stato per comunicare - visto che si trova agli arresti domiciliari - che non si sente bene e sta per recarsi al pronto soccorso dell'ospedale "San Giacomo d'Altopasso". In realtà - secondo quanto è stato accertato e ricostruito dagli agenti del commissariato di Licata - si sarebbe presentato a casa dell'ormai ex moglie e l'avrebbe minacciata. 

A richiedere l'intervento della polizia, questa mattina, è stata proprio la donna che ha contattato la sala operativa. I poliziotti delle "Volanti" del commissariato di Licata sono subito accorsi sul posto, ma del quarantunenne licatese non c'era più traccia. A quanto pare, a quel punto, è andato all'ospedale per farsi visitare e poi è tornato a casa dove lo hanno ritrovato i poliziotti del commissariato di Licata. 

Agenti che, coordinati dal commissario capo Marco Alletto, lo hanno arrestato per l'ipotesi di reato di evasione dagli arresti domiciliari e denunciato alla Procura per le minacce all'ex moglie. A finire nei guai è stato Gaetano Lombardo di 41 anni. 

Su disposizione del sostituto procuratore di turno, il quarantunenne è stato collocato nuovamente agli arresti domiciliari.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Evade dai domiciliari e minaccia l'ex moglie", arrestato 41enne

AgrigentoNotizie è in caricamento