menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una veduta di corso Rettifilo Giuseppe Garibaldi

Una veduta di corso Rettifilo Giuseppe Garibaldi

Sfonda la porta e devasta i mobili per farsi consegnare 20 euro, arrestato

L'uomo è stato ritenuto responsabile, dagli investigatori, delle ipotesi di reato di tentata estorsione, violazione di domicilio aggravata e danneggiamento aggravato

Sfonda la porta di casa, danneggia mobili e suppellettili e minaccia due donne per farsi consegnare la somma di 20 euro. E' accaduto tutto sabato sera, in corso Rettifilo Giuseppe Garibaldi. I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Licata lo hanno arrestato in flagranza di reato. A finire nei guai è stato Calogero Incorvaia, 42 anni, disoccupato.

L'uomo è stato ritenuto responsabile, dagli investigatori, delle ipotesi di reato di tentata estorsione, violazione di domicilio aggravata e danneggiamento aggravato.

I carabinieri sono intervenuti in corso Rettifilo Giuseppe Garibaldi, nel centro di Licata. In un'abitazione, il quarantaduenne licatese "si era introdotto dopo aver sfondato la porta di ingresso - hanno ricostruito i carabinieri - ed ha danneggiato numerosi mobili, minacciando ripetutamente entrambe le donne per farsi consegnare 20 euro". I carabinieri hanno inoltre appurato, stando sempre alla loro ricostruzione, che "tale condotta perdurava nel tempo, costringendo le donne a cedergli quotidianamente, contro la loro volontà, somme variabili tra 10 e 60 euro".

Nello stesso contesto è stato inoltre accertato che il quarantaduenne avrebbe danneggiato un’autovettura, una Daewoo Matiz. Le immediate indagini dei militari dell’aliquota Radiomobile consentivano di individuare e sorprendere il quarantadueenne licatese nelle vicinanze di dove si sarebbero verificati i fatti. L'uomo è stato dunque arrestato e, dopo le formalità di rito, portato alla casa circondariale di contrada Petrusa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento