menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vertice fra amministratori e medici, l'appello: "Servono più tamponi ed i dispositivi protettivi"

Il vice sindaco: "Con la Croce Rossa Italiana, e le altre associazioni di volontariato, abbiamo stabilito che da domani provvederemo a consegnare i farmaci necessari a chi è in isolamento volontario ed agli anziani soli"

A Licata l'amministrazione comunale continua ad essere in prima linea nella lotta al Coronavirus. L'emergenza mondiale è stata affrontata, oggi, nel corso di un incontro con i medici di famiglia ed è ripresa - hanno reso noto gli amministratori - anche la sanificazione delle strade. 

E' su più fronti, dunque, che l’amministrazione comunale di Licata, con il vice sindaco Antonio Montana, delegato dal sindaco Pino Galanti, ha agito oggi per fronteggiare l’emergenza. "Nel corso di un incontro con i rappresentanti dei medici di Medicina generale, cui ha partecipato anche l’assessore Andrea Burgio, è stato stabilito di interessare Regione, Prefettura ed Asp per ottenere più tamponi ed i dispositivi protettivi necessari - ha reso noto il vice sindaco di Licata - .  Abbiamo ripreso, con gli operai del Comune e la Protezione civile, la sanificazione delle vie della città. Con la Croce Rossa Italiana, e le altre associazioni di volontariato, abbiamo stabilito che da domani - ha annunciato - provvederemo a consegnare i farmaci necessari a chi è in isolamento volontario ed agli anziani che non possono deambulare e non hanno familiari che li assistono.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento