Licata

"Clown Hysteria", scoperti altri casi dopo quello di Licata

Nella "città del mare", alcune settimane fa, i "pagliacci" che giravano per strada avevano seminato il panico. Ieri sera a San Cataldo 7 ragazzini sono stati denunciati

Il clown fotografato per le strade di Licata

Alcune settimane fa dei “clown” avevano terrorizzato Licata. Giravano per strada, tanto nelle vie del centro storico, quanto in quelle di periferia, armati di bastoni (qualcuno disse addirittura di averli visti mentre impugnavano una sega elettrica).

Uno degli episodi di “Clown Hysteria” che si era registrato anche in altre zone della Sicilia. A Licata, però, i pagliacci avevano proprio seminato il panico. C’erano, addirittura, mamme che proponevano di tenere dei bastoni in auto, per proteggere i figli dall’eventuale “attacco” dei clown. Il fenomeno, però, era durato pochi giorni. Poi i “pagliacci”, alcuni dei quali erano stati persino fotografati e le immagini postate sui social, erano spariti.

“L’esempio” di Licata, però, è stato copiato altrove. Ieri sera a San Cataldo, nel nisseno, i carabinieri hanno beccato per strada sette ragazzini, di età compresa tra 14 e 17 anni, che indossando degli abiti da clown e da scheletro, terrorizzavano i passanti. A denunciarli sono state due ragazze che, dopo averli incontrati, impaurite hanno raggiunto di corsa la caserma dei carabinieri e qui, trafelate, hanno raccontato cosa gli era appena accaduto. I militari non hanno perso tempo. Alcune pattuglie sono uscite dalla caserma e nel giro di un’ora i sette ragazzini sono stati bloccati. Indossavano abiti e maschere da pagliacci, ma probabilmente non si erano resi conto che il loro agire costituiva un reato. Tra l’altro filmavano con i telefonini le loro “imprese” e pubblicavano tutto sui social. In caserma i carabinieri li hanno denunciati alla procura dei minori di Palermo per avere camuffato la loro identità ed il viso in luogo pubblico, senza giustificato motivo. Insomma, una “ragazzata” finita male per loro. Nella tarda serata i sette giovani sono stati affidati ai genitori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Clown Hysteria", scoperti altri casi dopo quello di Licata

AgrigentoNotizie è in caricamento