menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I soccorsi sono scattati immediatamente

I soccorsi sono scattati immediatamente

Nel cantiere cade da una scala, un operaio trentenne è gravissimo

L'infortunio sul lavoro si è verificato nel tardo pomeriggio di oggi. Il giovane, cadendo, ha battuto violentemente la testa sul selciato. I medici ne hanno disposto il trasferimento al Civico di Palermo e si sono riservati la prognosi sulla vita

Sono considerate gravissime le condizioni di salute di un operaio licatese, di 30 anni, vittima di un infortunio sul lavoro.

L'uomo, secondo la prima ricostruzione degli agenti del commissariato di polizia che indagano sull'accaduto, sarebbe precipitato da una scala nel cantiere nel quale lavorava. Dopo un volo di alcuni metri l'operaio è finito al suolo, battendo violentemente la testa. I primi a soccorrerlo sono stati i suoi colleghi di lavoro. Sul posto sono arrivati gli operatori del 118 che hanno trasportato il ferito in ospedale. Qui i medici si sono resi subito conto della gravità delle condizioni di salute del giovane.

L'operaio è stato sottoposto a tutta una serie di esami che hanno confermato il grave trauma cranico riportato nella caduta.

In serata, ottenuto il responso della Tac, è stato disposto il trasferimento del ferito nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Civico di Palermo. Il giovane è stato intubato e preparato per il trasferimento. I medici si sono riservati la prognosi sulla vita. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento