rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Licata Licata

"Sottratti 7 milioni di oneri concessori al Comune", slitta decisione sui rinvii a giudizio

Dopo il trasferimento del gup, l'ufficio non ha ancora trovato un magistrato che possa celebrare il processo

L’ufficio non ha ancora individuato un giudice che potrà celebrare l’udienza preliminare. Questa mattina il procedimento a carico del dirigente del dipartimento Urbanistica del Comune di Licata, Vincenzo Ortega, 57 anni e dell’imprenditore di Caltanissetta Luigi Francesco Geraci, 74 anni, accusati di avere commesso abusi nella realizzazione del porticciolo turistico, è stato nuovamente rinviato.

Il 17 settembre, dopo che in precedenza il gup Alfonso Malato, che aveva celebrato diverse udienze, è stato promosso presidente della prima sezione penale lasciando l’ufficio, il magistrato Luisa Turco aveva dichiarato la propria astensione per motivi di incompatibilità: negli anni scorsi, infatti, si era già occupata del fascicolo in fase di indagini preliminari e non poteva prendere il posto del collega. Oggi è stato comunicato un nuovo rinvio, al 29 ottobre, perché non si è riusciti a completare l’assegnazione. I due imputati sono accusati di abuso di ufficio in concorso e – il solo Ortega – di falsità materiale e ideologica commessa da pubblico ufficiale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sottratti 7 milioni di oneri concessori al Comune", slitta decisione sui rinvii a giudizio

AgrigentoNotizie è in caricamento