rotate-mobile
Licata Licata

"Coltivava marijuana in una serra", scarcerato giovane bracciante

Il prossimo gennaio si terrà il processo con rito immediato e durante il procedimento il ventitreenne cercherà di chiarire la sua posizione 

Il Gip del tribunale di Agrigento, Francesco Provenzano, ha disposto la scarcerazione di Danilo Bennici, ventitreenne, bracciante agricolo di Licata. Lo riporta oggi il quotidiano La Sicilia. Il giovane era stato arrestato lo scorso 23 maggio per l'ipotesi di reato di produzione e detenzione aggravata di sostanze stupefacenti. Avrebbe - secondo l'accusa - coltivato marijuana in una serra. Dopo alcuni mesi di arresti domiciliari, il ventitreenne - che è rappresentato e difeso dagli avvocati Giuseppe Sorriso e Giuseppe Glicerio - è stato rimesso in libertà. 

Trovato con marijuana, arrestato bracciante agricolo 

Il prossimo gennaio si terrà il processo con rito immediato e durante il procedimento il giovane cercherà di chiarire la sua posizione. 

Il Gip Alfonso Malato convalida l'arresto 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Coltivava marijuana in una serra", scarcerato giovane bracciante

AgrigentoNotizie è in caricamento