LicataNotizie

Assegno di maternità 2020, ecco tutte le regole per ottenerlo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Con un avviso al pubblico a firma del l'incaricato di P.O. dell'Area Servizi Sociali, Daniela Bonelli, si rende noto che sono aperti i termini per la presentazione delle domande relative alla concessione dell'assegno di maternità per l'anno 2020.

Tale assegno spetta, per ogni figlio nato, alle donne che non beneficiano di alcun trattamento economico per la maternità (indennità o altri trattamenti economici a carico di datori di lavori privati o pubblici) o che beneficiano di un trattamento economico inferiore rispetto all'importo dell'assegno. Alle medesime condizioni, il beneficio viene concesso per ogni minore in adozione o
affidamento preadottivo purchè il minore non abbia superato i sei anni di età al omento dell'adozione o dell'affidamento. 

Le domande vanno presentate entro il termine perentorio di sei mesi dalla nascita del figlio o dalla data di ingresso del minore nella famiglia anagrafica, le madri cittadine italiane, cittadine comunitarie, cittadine extracomunitarie in possesso di permesso di soggiorno CE, carta di soggiorno carta di soggiorno permanente per familiari non aventi la cittadinanza di uno Stato membro, cittadina straniera in possesso di Status di rifugiato politico. In caso di parto gemerllare va presentata una sola domanda.

L'importo dell'assegno mensile di maternità, spettante nella misura intera, per le nascite, gli affidamenti preadottivi e le adozioni senza affidamento, avvenuti dal 1/1/2020 al 31/12/2020 è pari ad € 348,12 per cinque mensilità e, quindi, a complessivi € 1,740,60.

Per ulteriori informazioni rivolgersi all'Ufficio Assistenza sito in via Marianello, nei giorni di lunedì – mercoledì e venerdì, dalle ore 9,30 alle ore 12,00.

Assegno a favore di famiglie con 3 minori

Ci sarà tempo fino al 31 Gennaio 2021 per presentare la domanda ai fini della concessione dell'assegno ai nuclei familiari con almeno tre figli minori a carico per  l'anno 2020. A darne notizia con un avviso al pubblico è l l'incaricato di P.O. dell'Area Servizi Sociali, Daniela Bonelli. Requisito essenziale per poter accedere al beneficio oltre al fatto di fare parte di un  ucleo familiare con almeno tre figli minori a carico, è quello legato al valore ISEE (Standard o Ordinario) per l'anno 2020 che non deve essere superiore ad € 8.788,89 con riferimento a  nuclei familiari composti da cinque persone, mentre con nuclei con diversa composizione, la somma va riparametrata come stabilito dal Decreto n° 452/2000 e successive modifiche o integrazioni. 
    L'importo dell'assegno mensile da corrispondere agli aventi diritto è pari ad € 145,14 per complessivi 1.888,82 da corrispondere in due soluzioni con cadenza semestrale posticipata. .
    Il diritto dell'assegno decorre dal 1 Gennaio dell'anno in cui risulta l'iscrizione dei tre figli minori nella scheda anagrafica del richiedente; mentre cessa dal 1 gennaio dell'anno in cui viene a mancare il requisito del valore IsE o dal primo giorno del mese successivo a quello in cui viene meno la presenza del minore. 
    Per ulteriori informazioni rivolgersi all'Ufficio Assistenza sito in via Marianello, nei giorni di lunedì – mercoledì e venerdì, dalle ore 9,30 alle ore 12,00.  
 

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento