rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Licata Licata

Appartamenti allacciati abusivamente all'Enel, scattano tre arresti

A scoprire i due furti di corrente elettrica sono stati i carabinieri. Una coppia di conviventi e una casalinga sono finiti nei guai

Due allacci abusivi alla corrente elettrica, per alimentare gratuitamente altrettanti appartamenti, nello stesso immobile. A scoprirli, nelle scorse ore, sono stati i carabinieri della compagnia di Licata. Militari dell’Arma che hanno arrestato, per l’ipotesi di reato di furto aggravato, tre persone: una coppia di conviventi e una casalinga.

La verifica dei carabinieri è stata eseguita in uno stabile di via Gela, a Licata. E gli stessi militari non hanno impiegato molto tempo ad accertare la presenza di due diversi allacci abusivi che alimentavano, gratuitamente, altrettanti appartamenti di corrente elettrica. E’ stata dunque arrestata una coppia: lui di 49 anni e lei di 52 anni, che vive in uno degli appartamenti, e una casalinga di 53 anni che risiede nel secondo appartamento.

Tutti, su disposizione del sostituto procuratore di turno, titolare del fascicolo d’inchiesta immediatamente aperto, sono stati posti agli arresti domiciliari. Questi tre arresti non sono che gli ultimi di una lunga serie. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appartamenti allacciati abusivamente all'Enel, scattano tre arresti

AgrigentoNotizie è in caricamento