rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Licata Licata

Donna aggredita da un randagio mentre getta la spazzatura

La sessantenne era accanto al cassonetto dei rifiuti. Per fortuna il morso le ha provocato solo dei graffi, ma l'episodio resta grave

Non ha fatto ricorso alle cure dei medici del pronto soccorso solo perchè ha riportato dei graffi, ma la paura è stata tanta per una donna di Licata che, due sere fa, è stata aggredita da un randagio mentre gettava la spazzatura.

L'episodio si è verificato nel quartiere Marina, poco dopo le 20. La donna, una sessantenne, a quell'ora è uscita di casa per raggiungere i cassonetti dei rifiuti che distano solo pochi metri dalla sua abitazione. Quando ha alzato il coperchio del contenitore, per gettarvi il sacchetto con l'immondizia, è stata aggredita da un randagio, probabilmente affamato, che l'ha morsa ad una gamba. La signora è riuscita a divincolarsi ed a scappare, trovando rifugio nel palazzo della zona in cui abita. Per fortuna il morso dell'animale le ha provocato soltanto qualche graffio. Ha disinfettato la parte ferita e non è andata in ospedale.

LEGGI ANCHE: E' allarme randagismo a Licata, raffica di aggressioni in pochi giorni

Le aggressioni dei randagi a Licata continuano a ripetersi. Se ne contano almeno quattro nelle ultime settimane e la gente chiede al Comune di fare qualcosa. Nei giorni scorsi il sindaco Angelo Cambiano e l'assessore Vincenzo Ripellino hanno annunciato di avere dato disposizioni ai dirigenti della polizia municipale e dell'urbanistica, affinchè siano potenziati i controlli, per evitare che simili episodi abbiano a ripetersi. I randagi presenti nelle strade di Licata sono molto numerosi. 

LEGGI ANCHE: Troppe aggressioni di cani randagi, avviato il recupero degli animali 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna aggredita da un randagio mentre getta la spazzatura

AgrigentoNotizie è in caricamento