LicataNotizie

Gli demolirono la casa abusiva, ex vice sindaco vince la causa e non dovrà pagare le spese per le ruspe

L'avvocato Gaetano Cardella si era visto recapitare un'ingiunzione di pagamento di 48 mila euro

L'avvocato Gaetano Cardella

Il Comune gli ha demolito la villa abusiva ma l'ex vice sindaco di Licata, l'avvocato Gaetano Cardella, noto anche per avere assistito legalmente gli altri abusivi, fa causa alla società di riscossione dell'ente e ottiene l'annullamento dell'ingiunzione di pagamento.

Cardella avrebbe dovuto pagare circa 44 mila euro per le spese delle ruspe ma Engineering tributi spa non si è neppure costituita in giudizio per spiegare le ragioni che stavano alla base del provvedimento di ingiunzione. Secondo il giudice Luca Restivo, della sezione civile del tribunale di Agrigento, sarebbe spettato alla società provare l'esistenza e l'ammontare del debito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento