LicataNotizie

Demolizioni degli immobili abusivi, il Comune stanzia altri 63mila euro

Una determina dirigenziale dispone il pagamento del terzo stato di avanzamento dei lavori alla Conpat Scarl

Foto archivio

Il Comune di Licata liquida il terzo "Stato avanzamento dei lavori" all'impresa romana Conpat Scarl che si sta occupando delle demolizioni degli immobili abusivi.

Una determina del dirigente del settore Lavori pubblici, Vincenzo Ortega, ha dato il via libera al pagamento di 62.799 euro a favore della ditta che sta abbattendo gli immobili realizzati abusivamente. L'importo complessivo delle opere dovrebbe costare al Comune attorno ai 650mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento