rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Licata Licata

Abusivismo, nove ingiunzioni a demolire e sei denunciati alla Procura

Il “cemento selvaggio” in una città non si concede mai alcuna pausa

Altri sei licatesi sono stati denunciati per abusivismo edilizio. A segnalarli ai magistrati della Procura di Agrigento sono stati gli agenti della polizia municipale, nel corso di controlli del territorio eseguiti in tutto il mese di settembre. Il dato è contenuto nel report dell’attività di contrasto all’abusivismo edilizio che vigili urbani e dipartimento Territorio e Ambiente del Comune hanno condotto nel mese appena trascorso. Nel corso dei controlli, inoltre, sono stati sottoposti a sequestro giudiziario - secondo quanto riporta oggi il Giornale di Sicilia - due degli immobili interessati dai controlli, mentre per gli altri è stato “avviato l’iter degli accertamenti”. Settembre, tra l’altro, si è confermato mese dei record anche per le ingiunzioni di demolizione.

Il Comune, in appena 30 giorni, ne ha firmate ben 9. Ciò a testimonianza del fatto, che evidentemente, il “cemento selvaggio” in una città come Licata, non si concede mai alcuna pausa. Gli ultimi due provvedimenti sono stati già notificati ai proprietari degli immobili abusivi, i quali ora hanno 90 giorni di tempo per demolire quanto costruito in assenza di concessione edilizia. Se non lo faranno i loro edifici saranno acquisiti al patrimonio dell’ente e dovrà essere, successivamente, il Comune a farsi carico delle demolizioni, rivalendosi sugli ex proprietari con riguardo alle spese sostenute.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusivismo, nove ingiunzioni a demolire e sei denunciati alla Procura

AgrigentoNotizie è in caricamento