Domenica, 16 Maggio 2021
Licata

Demolizioni degli abusi edili "minori", aggiudicato l'appalto

Il nuovo bando è di 400 mila euro e riguarderà le demolizioni di tettoie, pertinenze esterne non autorizzate, verande ed opere simili

Una precedente demolizione (foto archivio)

E' stata una ditta della provincia di Messina ad aggiudicarsi, in via provvisoria, la nuova gara d'appalto per le demolizioni degli abusi edili "minori". Il nuovo bando è di 400 mila euro e riguarderà le demolizioni di tettoie, pertinenze esterne non autorizzate, verande ed opere simili. Lo riporta il quotidiano La Sicilia. La gara d'appalto aggiudicata ieri è stata bandita diversi mesi fa. 

Dagli abusi nella zona balneare si passerà, dunque, adesso - giusto il tempo di ultimare l'iter burocratico dell'appalto - alle demolizioni di ciò che è stato realizzato sempre senza aver ottenuto alcuna licenza o autorizzazione. La lotta all'abusivismo edilizio, di fatto, prosegue senza alcuna sosta. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Demolizioni degli abusi edili "minori", aggiudicato l'appalto

AgrigentoNotizie è in caricamento