rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Licata Licata

Fondi per recuperare opere pubbliche, la Lega attacca: "Perso il finanziamento"

Il gruppo cittadino del partito accusa l'amministrazione uscente e rilancia sull'ipotesi sfiducia

 "Purtroppo lo avevamo previsto e, come volevasi dimostrare, la città perde un’altra importante opportunità di finanziamento. Ma c’è davvero poco da festeggiare. La mancata presentazione della documentazione per la partecipazione al bando da 5 milioni di euro proposto dal Ministero dell’Interno per interventi riferiti a opere pubbliche di messa in sicurezza degli edifici e del territorio è l’ennesimo fallimento dell’attuale amministrazione comunale".

Ad attaccare il sindaco Pino Galanti è la sezione cittadina della Lega Salvini Premier.

"Cinque milioni di euro - continuano dal partito - che sarebbero serviti per rifare le disastrate strade della città e garantire una migliore viabilità. Nulla da fare. L’amministrazione guidata dal Sindaco Galanti non è stata in grado di presentare entro i termini la sua partecipazione al bando perché il bilancio consuntivo 2020 non è ancora stato approvato e si trova ancora all’analisi dei revisori dei conti. Siamo all’inizio del 2022 e stiamo ancora aspettando l’approvazione dello strumento finanziario riferito a due esercizi fa".

La Lega, come noto, sostiene la mozione di sfiducia al sindaco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondi per recuperare opere pubbliche, la Lega attacca: "Perso il finanziamento"

AgrigentoNotizie è in caricamento