menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lavori in vista sulla Licata-Comiso, Cambiano: "Interventi per 10 milioni"

Lo rende noto il sindaco Angelo Cambiano dopo un incontro con l'assessore regionale alle Infrastrutture, Giovanni Pistorio, e il direttore dell'Anas, Eutimio Mucilli

Inizia a prendere forma il "Patto per Licata". La statale 115, nel tratto Licata – Comiso, è destinata a migliorare. È il risultato ottenuto dal sindaco di Licata Angelo Cambiano, a seguito dell'incontro avuto a Palermo con l'assessore Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità, Giovanni Pistorio, e con il direttore regionale dell'Anas, Eutimio Mucilli.      

"Dopo le diverse sollecitazioni scritte – sono le parole del sindaco  - a Palermo ho avuto modo di incontrare l'assessore regionale Pistorio che è intervenuto presso l'Anas per il miglioramento delle condizioni di sicurezza del tratto della statale 115 tra Licata e Comiso, con importanti interventi per 10 milioni di euro. Il rappresentante del governo regionale mi ha assicurato che si lavorerà per rendere esecutivi e immediatamente cantierabili i progetti, già dal 2017, due interventi: il primo interessa il raddoppio del viadotto subito dopo Falconara, la cui larghezza attuale non consente una facilità di scorrimento del traffico e costituisce un serio pericolo per la sicurezza dei veicoli in transito; il secondo concerne l'eliminazione della curva di Poggio di Guardia, ed  interesserà circa sei chilometri di strada statale.      

Si tratta di due interventi storici per Licata in tema di sicurezza e percorribilità della Statale 115. Riguardo ai tempi di realizzazione, così il primo cittadino continua:  "Tenendo conto della disponibilità dell'assessore Pistorio, che è già interventuo a tal proposito, e dopo avere incontrato, personalmente il direttore generale dell'Anas del Compartimento Sicilia, Eutimio Mucilli,  attraverso un dialogo costante, auspico che gli interventi individuati attraverso un cronoprogramma delle priorità sulle arterie di competenza della suddetta Anas, porteranno a breve ad  una rete stradale sicura e funzionale,  che possa collegare facilmente Licata all'aeroporto di Comiso. Voglio, pertanto,  ringraziare l'assessore Pistorio che ha dichiarato di voler stare vicino alla comunità licatese,  e realizzare interventi infrastrutturali che fungeranno da volano per l'economia dell'intera Regione".      

Ma agli interventi sopra evidenziati, il sindaco, spera di poterne sommare altri, anche se di competenza della Provincia di alla quale si è già rivolto per un miglioramento di tratti di strada provinciale, che in attesa della realizzazione della tangenziale di Gela, in atto potranno assicurare di bypassare il grosso centro nisseno senza attraversarne il centro abitato, con conseguente miglioramento dei collegamenti tra Licata e la parte orientale dell'Isola, ai fini di un reale sostegno allo sviluppo economico della nostra città,  sia per quanto concerne le attività produttive e commerciali, che turistico-alberghiere. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Agrigento usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento