menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La polemica fra la preside del Linares e la Lega, l'associazione dei dirigenti scolastici: "Polemica fuorviante"

L'organizzazione esprime solidarietà alla collega e denuncia: "Vicenda paradossale, nessuna discriminazione"

I dirigenti scolastici agrigentini aderenti all’Anp (Associazione Nazionale Dirigenti Pubblici e Alte Professionalità della Scuola) esprimono "la più sincera e convinta solidarietà alla collega Rosetta Greco, Dirigente scolastica del Liceo “Linares” di Licata, che da diversi giorni sta indebitamente subendo attacchi mediatici da parte di esponenti della Lega soltanto per aver cercato, come ogni giorno, di svolgere al meglio il proprio dovere di esercizio responsabile dei propri compiti di direzione dell’istituzione scolastica.
Ritrovarsi alla ribalta nazionale a causa di reiterate accuse, del tutto infondate e pretestuose, per una presunta “discriminazione politica” e relative ad un evento prima concordato con la scuola e poi unilateralmente cancellato da parte degli esponenti del partito della Lega, ha determinato per la collega Rosetta Greco e per l’intero Liceo “Linares” di Licata, una sovraesposizione mediatica di cui avrebbero volentieri fatto a meno, alimentata da una polemica strumentale e del tutto fuorviante, ed impone una seria riflessione sul tipo di attenzione che la scuola riesce ad attrarre".

I dirigenti aggiungono: "Appare paradossale che il legittimo esercizio dei propri compiti istituzionali, operato dalla collega Greco in una materia alquanto spinosa e, al contempo, delicata quale quello della “Tutela della Salute e della Sicurezza nei Luoghi di Lavoro”, sia stato interpretato quale motivo per determinare una discriminazione e non quale inderogabile dovere professionale di salvaguardia dei diritti degli studenti e del personale scolastico dell’Istituto".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento