menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Quadro della Madonna che lacrima

Quadro della Madonna che lacrima

La Madonna che lacrima: contrasti tra fede e scetticismo

L'abitazione di Giuseppe e Giovanna Amato è divenuta meta di pellegrinaggio da parte di fedeli...

Contrastanti le opinioni dei licatesi, circa la vicenda che ha scosso la cittadina marinara in una giornata estiva qualunque. Stiamo parlando del quadro della Madonna che ormai da giorni continua, anche se non costantemente, a piangere lacrime miste a sangue. Si tratta di un argomento molto delicato verso il quale la gente esprime la loro opinione, mettendo a volte anche a dura prova la propria fede.

L'abitazione di via Gela di Giuseppe e Giovanna Amato è oramai divenuta meta di pellegrinaggio da parte di fedeli che rendono omaggio all'immagine sacra ma anche di coloro che, nonostante il loro scetticismo, vogliono vedere con i propri occhi quanto accade. Un flusso composto di gente che, provenendo da ogni paese della Sicilia, si reca nella camera da letto in cui è posizionato sul letto matrimoniale il quadro, è quanto si vede entrando nell'abitazione.

Intanto la chiesa non si pronuncia sul fenomeno della lacrimazione, riguardo al quale si attende la decisione della famiglia Amato sull'affidare o meno il quadro della Madonna alla chiesa affichè possano dare il via alle procedure del caso ed effettuare le analisi necessarie per poter chiarire se vi sia soprannaturalità. Qualche giorno fa la famiglia Amato ha incontrato Padre Gino Brunetto ed il Vicario Foraneo, Padre Gaetano Vizzi, anche se riguardante il contenuto dell'incontro si ha il massimo riserbo, un dato certo è però che la chiesa non si pronuncia per il momento sulla vicenda finchè chiarezza non si avrà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento