Lunedì, 26 Luglio 2021
Licata

Coronavirus, italo tedeschi raggiungono Licata: arriva la polizia Locale

Il comandante Incorvaia: "Sarà nostra cura raggiungere queste persone, assicurarci che si registrino all’Asp e soprattutto che osservino la quarantena domiciliare di 14 giorni"

Dalla Germania fino a Licata, un lungo viaggio fatto in auto e quindi passando anche per lo stretto di Messina. Un’intera famiglia, nonostante le misure di sicurezza, è riuscita a a superare i controlli imposti dal Governo regionale ed è arrivata a casa. Secondo quanto fatto sapere dal Giornale di Sicilia la famiglia di Licata è rinchiusa in casa.

"Vorrei rassicurare i cittadini circa il fatto che appresa la notizia che una delle auto controllateallo sbarco di Messina sarebbe diretta a Licata, proveniente dalla Germania - dice il comandante della Polizia locale Giovanna Incorvaia al Giornale di Sicilia - abbiamo prontamente contattato i colleghi di Messina per avere conferma ed in caso affermativo acquisire le generalità degli occupanti della vettura. A procedere all’accertamento non hanno provveduto i colleghi della Polizia locale ma altro organismo di polizia. Per cui siamo in attesa delle informazioni richieste. Sarà nostra cura raggiungere queste persone, assicurarci che si registrino all’Asp e soprattutto che osservino la quarantena domiciliare di 14 giorni. Stamattina gli interessati riceveranno la visita della Polizia locale di buon’ora".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, italo tedeschi raggiungono Licata: arriva la polizia Locale

AgrigentoNotizie è in caricamento