menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fidapa di Licata vola a Roma per la terza conferenza internazionale Levi Montalcini

Fidapa di Licata vola a Roma per la terza conferenza internazionale Levi Montalcini

Fidapa di Licata vola a Roma per la terza conferenza internazionale Levi Montalcini

La prima parte del convegno presieduto dal premio Nobel Rita Levi Montalcini, ha messo a...

La Fidapa della sezione di Licata non finisce mai di portare avanti progetti. Martedì 11 ottobre, Ester Rizzo, l'ex presidente dell'associazione che opera nel campo non solo sociale ma anche culturale in difesa dei diritti delle donne si è recata a Roma presso l'auditorium dell'Ara Pacis per prendere parte attivamente alla terza conferenza internazionale organizzata dalla "Fondazione Rita Levi Montalcini Onlus" dal titolo "L'istruzione chiave dello sviluppo".

La prima parte del convegno presieduto dal premio Nobel Rita Levi Montalcini, ha messo a confronto l'Italia e la vicina Africa anche attraverso i recenti risultati conseguiti, basti pensare all'attribuzione del premio Nobel per la pace 2011 a tre donne africane. Si tratta di Ellen Johnson Sirleaf, Gbowee e Karman. Riconoscimento meritato per gli anni dedicati alla lotta non violenta per la pace, la giustizia e i diritti umani.

Donne in primo piano a Roma, dove erano presenti personaggi di spicco nell'ambito sociale, politico e culturale mondiale. Presenti all'incontro la vice presidente nazionale Fidapa Pia Petrucci, collaboratrice da ormai quarant'anni di Rita Levi Montalcini, Giuseppina Tripodi, non sono mancati neanche, data la consistenza dell'evento, i volti noti di Stefania Craxi, sottosegretario del ministero Affari esteri, Fausto Bertinotti, ma anche la consigliera regionale del Lazio e componente dell'ufficio di presidenza Isabella Rauti e il direttore generale della cooperazione allo sviluppo del ministero Affari esteri Elisabetta Belloni.

Rappresentanza di spessore per l'Africa costituita da Sylvie Jacqueline Ndongmo, presidente Fmnet del Cameroun, e Pauline Kashale, presidente Fondarc della repubblica democratica del Congo. L'ex presidente della Fidapa di Licata, Ester Rizzo concretizza ancora una volta un progetto, tra quelli intrapresi durante i quattro anni di dirigenza dell'associazione che può essere definita non sono per le donne, ma soprattutto "delle donne" di qualsiasi etnia, razza, religione o colore politico.


Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento