menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Emergenza rifiuti, Pullara: "Si cominciano a ripulire le strade della città"

Il deputato regionale: "Abbiamo deciso di richiedere al presidente Musumeci e al dottor Cocina di conferire anche presso la discarica di Catania"

Iniziato lo sgombero dei rifiuti dalle strade di Licata. Ne dà notizia il deputato regionale Carmelo Pullara. "Entro due tre giorni avremo Licata nuovamente pulita - scrive in una nota - . Risale a qualche giorno fa l’incontro tra me, il commissario in carica del Comune di Licata e i referenti regionali per discutere della strategia più efficace da adottare affinché si arginasse l’emergenza igienico sanitaria. Abbiamo così deciso di richiedere al presidente Musumeci e al dottor Cocina di conferire anche presso la discarica di Catania".

"A giorni, finalmente e come già da me più volte annunciato, - prosegue Pullara - partirà la differenziata negli esercizi commerciali, poi toccherà ai privati. È un progetto pilota, ma affinché si parta correttamente occorre che la Srr indichi con puntualità i costi complessivi dei rifiuti, redigendo il Pef (piano economico finanziario). L’obiettivo è ridurre la quantità volumetrica dei rifiuti prodotti che costituisce la causa primaria dell’accumulo sulle nostre strade: le discariche non possono più contenere le quantità che hanno accolto in questi anni. Ciò a causa dell’obbligo della Sicilia di adeguarsi alla normativa nazionale che impone un contenimento dei volumi da conferire. E la gente è stanca ed è comprensibile che manifesti, la situazione è esasperante e lo comprendo perché da cittadino vivo anche io il grave disagio. I cittadini chiedono la soluzione definitiva".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Da Licata alla rotonda Giunone per "sbariari": sanzionato dipendente comunale

  • Cronaca

    Coronavirus, in Sicilia 1.120 nuovi casi (66 in provincia): 9 morti

  • Cronaca

    Restò incontinente dopo il parto, chiesti 158 mila euro di risarcimento

  • Cronaca

    La pandemia dilaga, serve garantire assistenza: 49 nuovi incarichi per Oss

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento