rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Licata Licata

Droga, maxi inchiesta "Ballarò": chieste sette condanne e 33 assoluzioni

Conclusa, dopo cinque udienze, la requisitoria del pm Santo Fornasier. Molti reati sono prescritti

Solo sette condanne. Per gli altri trentatrè imputati il decorso del tempo ha cancellato gran parte delle accuse che, per il resto, “sono state chiarite dal dibattimento”. Il pubblico ministero Santo Fornasier, ieri mattina, ha concluso la sua requisitoria, articolata in cinque udienze, e ha chiesto per soli sette imputati l’applicazione di una pena, per tutti gli altri assoluzioni o dichiarazione di estinzione del reato per prescrizione.

E' arrivato alle battute conclusive il processo scaturito dall’inchiesta antidroga “Ballarò”.Gli imputati sono: Angelo Alabiso, 32 anni, Dario Balsamo, 35 anni, Maria Stefania Concetta Bonaffino, 41 anni, Michele Bonvissuto, 45 anni, Francesco Bosa, 42 anni, Francesco Calderaro, 28 anni, Giuseppe Cambiano, 33 anni, Salvatore Carusotto, 44 anni, Angelo Castagna, 58 anni, Pietro Cavallo, 40 anni, Maurizio Consagra, 26 anni, Gaetano Di Bartolo, 43 anni, Angelo Di Pietro, 27 anni, Carmelo Federico Savio, 32 anni, Francesco Florio, 38 anni, Francesco Incorvaia, 45 anni, Alessandro Licata, 31 anni, Domenico Lombardo, 75 anni, Francesco Lombardo, 34 anni, Gaspare Lombardo, 46 anni, Carmelo Marino, 35 anni, Giacomo Marino, 42 anni, Nicola Fabrizio Marino, 37 anni, Enrico Marra, 31 anni, Marco Morello, 32 anni, Salvatore Napoli, 41 anni, Marco Russo, 49 anni, Baldassare Ruvio, 52 anni, Salvatore Scalisi, 48 anni, Erica Sgreva, 28 anni, Andrea Spiteri, 45 anni, Giovanni Tardino, 46 anni, Salvatore Gueli, 41 anni,  Gaspare Gaetano Trigona, 32 anni, Angela Valletti, 38 anni, e Carlo Valletti, 36 anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga, maxi inchiesta "Ballarò": chieste sette condanne e 33 assoluzioni

AgrigentoNotizie è in caricamento