rotate-mobile
Licata Licata

Rastrellamento anti-Coronavirus, Galanti ai cittadini: "Dovete rimanere a casa"

Il sindaco di Licata, inoltre, fa un appello anche a tutti quanti i genitori: "Convincete i vostri figli a non uscire"

E' iniziato, poco dopo le 18, il secondo giorno di controlli per verificare il rispetto delle norme sul Coronavirus dettate dal Governo centrale e da quello della Regione Sicilia.

Il sindaco Pino Galanti ed il vice Antonio Montana, insieme ad una pattuglia della polizia municipale, stanno percorrendo le vie del centro urbano per invitare tutti a restare a casa, a non creare assembramenti. "Lo riibadiamo ancora una vota - ha commentato Galanti - dovete rimanere a casa".  Ieri sera tutto era stato trovato in regola e l’augurio - fanno sapere dal Comune - è che ciò si ripeta stasera. 

"Rivolgo un appello ai genitori - dice Galanti -  affinchè convincano i propri figli a trascorrere il tempo a casa, leggendo, o vedendo le serie tv. Stessa cosa facciano gli anziani, rimandino a tempi migliori il confronto quotidiano con gli amici”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rastrellamento anti-Coronavirus, Galanti ai cittadini: "Dovete rimanere a casa"

AgrigentoNotizie è in caricamento