LicataNotizie

Famiglie in ginocchio a causa del Coronavirus, la Sidis dona 2mila euro di spesa

“Il nostro – è il commento di Baldo Augusto – è solo un piccolo gesto, uguale a quello che tanti altri stanno facendo, per venire incontro a quanti vivono un momento di difficoltà"

Parte della spesa donata

Famiglie in ginocchio a causa del Coronavirus, la Sidis, Gruppo Augusto di Licata, partecipa alla gara di solidarietà nei confronti di chi ha più bisogno.

Questa mattina l'azienda ha donato spesa per 2.000 euro. I prodotti sono stati consegnati alla polizia municipale di Licata che nei giorni scorsi ha avviato una raccolta di generi alimentari per sostenere tutti coloro i quali, rimasti senza lavoro a causa dell’emergenza Coronavirus, hanno necessità di un aiuto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il nostro – è il commento di Baldo Augusto, amministratore dei supermercati Sidis Gruppo Augusto di Licata – è solo un piccolo gesto, uguale a quello che tanti altri stanno facendo, per venire incontro a quanti vivono un momento di difficoltà a causa dell’emergenza Coronavirus che sta letteralmente paralizzando l’economia italiana. Invito tutti i colleghi di Licata, di cui conosco la generosità, a fare tutto il possibile per sostenere chi, al momento, ha bisogno”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

  • Schizza il bilancio dei positivi nell'Agrigentino, ancora casi a Canicattì e Licata

  • Boom di contagiati da Covid 19 a Sciacca, adesso sono 29: ci sono anche un neonato e la sua famiglia

  • Passeggero della Tua positivo al Covid 19, l'Asp: "Chi ha viaggiato su questo bus ci contatti immediatamente"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento