rotate-mobile
Licata Licata

Edifici scolastici, oltre 26 mila euro al plesso “Badia” per la certificazione di vulnerabilità sismica

Il contributo viene stanziato dall’assessorato regionale all’istruzione e alla formazione professionale

Ammonta a 26.095,17 euro la somma al plesso scolastico “Badia” per la certificazione di vulnerabilità sismica. Un contributo stanziato dall’assessorato regionale all’istruzione e alla formazione professionale per l’edificio che ospita la scuola primaria dell’istituto comprensivo “Francesco Giorgio”.

 Ad annunciarlo sono stati il sindaco Giuseppe Galanti e il delegato delle funzioni dirigenziali del Dipartimento area tecnica del Comune Sebastiano Alesci.  

La certificazione di vulnerabilità sismica è un documento che fotografa la sicurezza dell’edificio rispetto al rischio sismico della zona in cui è stato costruito ed è fondamentale per ottenere finanziamenti pubblici, a partire dai fondi Pnrr, per effettuare ristrutturazioni e per migliorare la sicurezza delle strutture scolastiche.

Il contributo stanziato dalla Regione siciliana proviene dai fondi Pon Fesr 2014/2020 e le indagini necessarie alla classificazione sismica devono concludersi entro la fine dell’anno scolastico in corso.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Edifici scolastici, oltre 26 mila euro al plesso “Badia” per la certificazione di vulnerabilità sismica

AgrigentoNotizie è in caricamento