rotate-mobile
Licata Licata

Confraternita di San Girolamo della Misericordia, eletto il nuovo governatore

È Angelo Gambino, dirigente Medico, responsabile del Reparto di Fisiatria dell’Ospedale di Licata

Angelo Gambino, dirigente Medico, responsabile del Reparto di Fisiatria dell’Ospedale di Licata, è il nuovo governatore della Confraternita di San Girolamo della Misericordia di Licata, la prestigiosa istituzione religiosa che cura da centinaia di anni i riti del Giovedì e Venerdì Santo.

Angelo Gambino succede a Francesco Lauria. All’interno della Confraternita ha ricoperto sia l’incarico di consigliere che di vice governatore. Il neo governatore ha vinto le elezioni, grazie al nuovo statuto, con l’elezione diretta. I voti ottenuti sono stati 76 contro i 37 dell’altro candidato Antonio Adonnino, bancario. Nei giorni scorsi l’assemblea dei Confrati della Misericordia ha votato per eleggere i sei  componenti del Consiglio di amministrazione. Sono risultati eletti: Maurizio Santamaria (81 voti), Adriano Ruvio (72), Angelo Maria Licata (63) Carmelo Lauria (57),  Angelo Pintacorona (47), Giuseppe Alaimo (52). Eletti nel Collegio dei Sindaci Revisori: Salvatore Rizzo, Carlo Benvenuto e Roberto Alaimo.

Il Consiglio di amministrazione si è insediato con all’ordine del giorno la distribuzione delle cariche. Vice governatore è Angelo Maria Licata che ha avuto anche la delega ai rapporti con istituzioni scolastiche; tesoriere, Maurizio Santamaria, con delega ad economato e bilancio; segretario, Adriano Ruvio, con delega ad atti e registri; deleghe anche per i consiglieri Carmelo Lauria (manutenzione Chiesa e proprietà della Confraternita; Giuseppe Alaimo, (rapporti con le istituzioni) e Giuseppe Pintacorona (aggiornamento archivio gestione donazioni e beni).

Due deleghe speciali sono state attribuite ai confratelli Francesco Pira e Ivan Marchese. Al primo è stata confermata la delega alla Cultura e alla Comunicazione. Al secondo la gestione del sito web e l’illuminazione della Chiesa e delle statue durante la processione.

“Ringrazio di cuore i confratelli – ha dichiarato il governatore Angelo Gambino – che mi hanno voluto alla guida della nostra Confraternita. È un incarico gravoso che affronterò con grande fede, consapevole della tradizione e del radicamento della nostra Confraternita nel territorio. Ci siamo già messi al lavoro e per quattro anni assicuriamo il massimo dell’impegno”.

Fondata  nel 1578, ha sede nella Chiesa di San Girolamo, nel cuore dell'antico quartiere della "Marina" Impegno primario della Confraternita è quello di solennizzare i sacri riti della Settimana Santa, in particolare nei giorni del Giovedì e del Venerdì Santo, quando viene commemorata la Passione e Morte di Gesù Cristo. La Confraternita si dedica inoltre ad opere di beneficenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confraternita di San Girolamo della Misericordia, eletto il nuovo governatore

AgrigentoNotizie è in caricamento