rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Licata Licata

"Caso Montante", dopo le dimissioni del commissario Brandara arriva Maria Elena Volpes

A nominare il già dirigente generale regionale dei Beni culturali, da qualche settimana in pensione, è stato il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci

Nel tardo pomeriggio di ieri, le dimissioni "con effetto immediato" del commissario straordinario al Comune di Licata Maria Grazia Brandara. Stamani, la nomina del nuovo commissario. Si tratta di Maria Elena Volpes, già dirigente generale regionale dei Beni culturali, da qualche settimana in pensione. A nominare Volpes è stato il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, dopo aver preso atto delle dimissioni formalizzate da Maria Grazia Brandara, dopo un breve colloquio con lo stesso governatore.

"Caso Montante", Maria Grazia Brandara si dimette da commissario straordinario

Maria Grazia Brandara si è dimessa poche ore dopo aver ricevuto un avviso di garanzia nell'ambito dell'inchiesta - svolta dalla Procura di Caltanissetta - su Antonello Montante e la sua presunta rete di spionaggio. Fra gli agrigentini sono indagati anche l'ex assessore alle Attività produttive della Regione Mariella Lo Bello e l'imprenditore Giuseppe Catanzaro, che è anche presidente di Sicindustria, nonché l'ex governatore della Sicilia Rosario Crocetta.

"La rete di spionaggio di Montante", indagati Catanzaro, Lo Bello e Brandara

L'incarico del neo commissario straordinario del Comune di Licata, Maria Elena Volpes, sarà decisamente breve: il 10 giugno anche Licata andrà alle urne per dare un sindaco e un consiglio comunale alla città. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Caso Montante", dopo le dimissioni del commissario Brandara arriva Maria Elena Volpes

AgrigentoNotizie è in caricamento