menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carenze d'organico all'ospedale di Licata, il Pd lancia l'appello

Rimasti in servizio solo cinque anestesisti. Il segretario Massimo Ingiaimo chiede la convocazione di un consiglio comunale urgente aperto al pubblico

Per il Pd “la situazione dell’ospedale di Licata è drammatica”, perciò viene chiesta la convocazione di un consiglio comunale urgente, aperto al pubblico. Il riferimento del Pd è al fatto che dal primo di luglio nel presidio sono rimasti in servizio solo 5 anestesisti, che nei giorni scorsi era stato dimezzato l’organico dei medici di Ginecologia e che Chirurgia e Ginecologia sono state accorpate.

“Si convochi un consiglio comunale aperto – scrive il segretario del Pd Massimo Ingiaimo - a cui si invitino i vertici dell'Asp, i deputati di tutti i colori, i sindacati, i primari e gli operatori sanitari dell'ospedale di Licata per fare il punto sulla condizione del presidio ospedaliero. Ognuno si assuma le proprie responsabilità davanti la città. Il sindaco quale massima autorità sanitaria si faccia sentire, non divida ma unisca, ed insieme a tutti i consiglieri ed alle forze politiche che da sempre sono in campo, si batta per difendere il diritto alla salute dei licatesi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento