rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Fondi pubblici / Licata

Restauro della cappella del Cristo nero e della colonia marina: 6milioni di euro in arrivo in città

Ad esprimere la propria soddisfazione sono i consiglieri comunali della Democrazia cristiana

Oltre sei milioni di euro provenienti dal Fsc, Fondo sviluppo e coesione, saranno assegnati a Licata per finanziare due importanti interventi. Si tratta, nel dettaglio, dei lavori di ristrutturazione ed efficientamento energetico della colonia marina e il restauro della cappella del Cristo Nero che si trova in chiesa Madre.

Ad esprimere soddisfazione sono i consiglieri comunali della Dc di Licata.  "Il Fsc – comunicano Giuseppe Russotto, Tiziana Augusto, Salvatore Posata e Francesco Moscato – ha finanziato due importanti progetti per Licata. Ben 4.550.000 euro sono stati stanziati per la ristrutturazione e l’efficientamento energetico della colonia marina, mentre 1.900.000 euro serviranno per un progetto della Soprintendenza ai beni culturali ed archeologici di Agrigento che prevede la conoscenza, il restauro e la valorizzazione della cappella del Cristo nero, in chiesa madre”.

“E’ – concludono i consiglieri – un grande risultato per la nostra città, considerato che in entrambi i casi si tratta di opere rilevanti, con benefici per la comunità intera. Ringraziamo l’onorevole Carmelo Pace, capogruppo della DC all’Ars, per avere sostenuto, con il proprio impegno, le esigenze del territorio licatese”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Restauro della cappella del Cristo nero e della colonia marina: 6milioni di euro in arrivo in città

AgrigentoNotizie è in caricamento