rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Licata Canicattì

Canicattì, ricatto sessuale ad anziano: condannato a 3 anni

A pensionato avrebbe tentato di estorcere 5.000 euro per non divulgare foto che lo immortalavano durante un amplesso con una ragazza

Avrebbe tentato di estorcere 5.000 euro ad un anziano di Canicattì sostenendo di essere in possesso di foto e foto che lo immortalavano durante un rapporto sessuale con una minorenne.

Per questa accusa un rumeno di 29 anni, Costel Leonard Enea, è stato condannato a 3 anni di reclusione dal gip del tribunale di Agrigento, Stefano Zammuto. Il pm Salvatore Vella aveva chiesto 4 anni e 4 mesi per l’imputato, ma la pena è stata ridotta di un terzo in virtù del rito abbreviato.

Secondo l’accusa il rumeno era d’accordo con la ragazza, che in realtà aveva 18 anni, con la quale l’anziano aveva consumato il rapporto sessuale. In precedenza la donna, ha patteggiato la pena di 2 anni e 2 mesi di reclusione.

Sarebbe stata quest’ultima, nello scorso autunno, ad adescare l’anziano, un canicattinese di 74 anni, ed a convincerlo ad avere un rapporto con lei. L’amico rumeno, nascosto, avrebbe fotografato l’amplesso. Poi i due si sarebbero presentati dall’anziano mostrandogli le foto e chiedendogli 5.000 euro per non divulgarle. All’uomo hanno detto che la ragazza era minorenne, perciò avrebbe rischiato di essere incriminato per violenza sessuale. Il pensionato avrebbe consegnato ai due 400 euro, poi ha raccontato tutto ai carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canicattì, ricatto sessuale ad anziano: condannato a 3 anni

AgrigentoNotizie è in caricamento