Lunedì, 27 Settembre 2021
Licata Licata

La biblioteca di Licata si potenzia: nuovi libri e nuovi servizi

Tra questi, la possibilità di ricevere a domicilio i testi

Potenziata, nonostante la riduzione dei servizi connessa alla prevenzione del contagio da Covid-19, la biblioteca comunale di Licata.

La struttura, che ha incassato un finanziamento di dieci mila euro con il "decreto Franceschini" si è dotata di 700 nuovi volumi tra best-seller, narrativa, libri per ragazzi che saranno subito fruibili anche con un nuovo servizio che è ai nastri di partenza, cioè "La biblioteca viene a casa tua”, che in collaborazione con la Procivis di Licata consentirà di trasportare i volumi richiesti tramite
prenotazione.

"Neanche il Covid può fermare la cultura. - è il commento dell’assessora Callea -. Con il sindaco Giuseppe Galanti abbiamo condiviso tutte le iniziative per dare alla nostra biblioteca un posto di primo piano nella promozione della cultura sul territorio comunale. Con le somme del fondo emergenze destinato al sostegno dell'editoria abbiamo ottenuto una cospicua fornitura di libri che arricchirà il patrimonio culturale della nostra comunità e con la collaborazione a titolo gratuito della Procivis di Licata stiamo per lanciare il servizio di prestito a domicilio. Inoltre, nell’ottica di una biblioteca sempre più vicina ai cittadini, stiamo pensando di realizzare iniziative di book sharing sia all’interno della villa comunale che in altri punti della città e con la creazione di fronte al teatro comunale, in pieno centro storico, di due sezioni distaccate da adibire a laboratori di lettura per i più piccoli saranno ulteriormente ampliati i servizi forniti dalla biblioteca".

E' stato inoltre avviato un gemellaggio culturale tra la città di Licata e l'Archivio arcivescovile di religiosità popolare di Valencia a cui abbiamo inviato una raccolta di volumi riguardanti il Patrono cittadino, Sant' Angelo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La biblioteca di Licata si potenzia: nuovi libri e nuovi servizi

AgrigentoNotizie è in caricamento