menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Rocca San Nicola

Rocca San Nicola

Tragedia nel mare di Licata, morto bagnante al Pisciotto

La vittima è Davide Curella, 45 anni, un licatese che viveva a Monza. Era tornato in Sicilia per una breve vacanza. Avviate le indagini per accertare se il decesso è stato provocato da un malore o da annegamento

Tragedia al Pisciotto, frequentatissima spiaggia di Licata, dove un uomo ha perso la vita, probabilmente a causa di una malore mentre si trovava in acqua. L’episodio si è verificato poco dopo le 18. La vittima è Davide Curella, 45 anni, un licatese che viveva a Monza. Era tornato in Sicilia per una breve vacanza.

Poco dopo le 18, i bagnini di un lido, ed alcuni bagnanti, si sono accorti che un uomo annaspava in acqua, a poche decine di metri dalla riva. Si sono precipitati in mare per prestare soccorso ed hanno riportato l’uomo a riva.

Le condizioni dell’uomo sono apparse subito gravi. Alcuni infermieri, al mare con le famiglie, hanno provato a rianimarlo. Nel frattempo è stato avvertito il 118 ed al Pisciotto è arrivata l’autoambulanza. L’uomo è stato portato in ospedale, ma per lui non c’era più nulla da fare. Ogni tentativo dei medici di salvarlo si è rivelato, purtroppo, vano. Così i sanitari non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Sono state avviate le indagini per accertare se il decesso è stato provocato da un malore, come pare probabile, o da annegamento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento