Lunedì, 17 Maggio 2021
Licata

Licata, nascondeva marijuana in casa: arrestato trentenne

Mohamed Omar è finito in manette con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini dello spaccio. I poliziotti hanno trovato buste di plastica e bilancini di precisione

Mohamed Omar

Mohamed Omar, egiziano di 30 anni, è stato arrestato ieri sera a Licata con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini dello spaccio. Ad ammanettarlo sono stati gli agenti del commissariato di polizia, coordinati dal dirigente Marco Alletto.

I poliziotti, al termine di una complessa attività investigativa, hanno eseguito un sopralluogo nell’abitazione dell’egiziano e, secondo l’accusa, hanno trovato un busta di plastica sigillata che conteneva 60 grammi di marijuana. Sempre nell’abitazione la polizia ha rinvenuto altre buste di plastica, vuote, uguali a quella con la droga, ed un bilancino di precisione.

Lo stupefacente è stato sequestrato. Mohamed Omar, che è residente a Licata, dopo gli accertamenti di rito in caserma, è stato tradotto in carcere ad Agrigento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Licata, nascondeva marijuana in casa: arrestato trentenne

AgrigentoNotizie è in caricamento