Sabato, 24 Luglio 2021
Licata

Progetto "Diamoci una mano", riaprono i termini di presentazione: il Comune a caccia di volontari

I requisiti di accesso sono: ISee del nucleo familiare non superiore a 15.000,00 euro e assenza di indennità di accompagnamento

Sono riaperti i termini di presentazione del progetto "Diamoci una mano". Ad annunciarlo è il comune di Licata. Il progetto, dunque, era già stato presentato settimane fa.  "Diamoci una mano" è rivolto a 50 anziani ultrasessantacinquenni e non autosufficienti e sarà realizzato con la disponibilità offerta dai beneficiari del Reddito di cittadinanza nell'ambito dei progetti di Utilità collettiva del Patto per il Lavoro e per l’Inclusione, la cui titolarità è in capo ai Comuni.

I requisiti di accesso sono: ISee del nucleo familiare non superiore a 15.000,00 euro e assenza di indennità di accompagnamento.

Dal Comune

"La prestazione fornita dal beneficiario di R.D.C. sarà di quattro ore settimanali per sei mesi e consisterà nel supporto domiciliare agli anziani, nell’accompagnamento ai servizi sanitari (prelievi, visite mediche), nel disbrigo delle pratiche, nella consegna della spesa, delle medicine, nel pagamento delle bollette delle utenze e nella pulizia e riassetto dell’ambiente in cui vive l'utente bisognoso. Per poter accedere al progetto occorre presentare istanza, a firma dell'utente o di un familiare utilizzando il modello di domanda disponibile presso lo sportello del Servizio Sociale Professionale del Comune di Licata, sito in via Marianello, o scaricabile dal sito: www.comune.licata.ag.it La domanda dovrà essere presentata all' Ufficio protocollo del Comune di Licata, sito in Piazza Progresso n. 10 oppure inviata tramite PEC all’indirizzo: protocollo@cert.comune.licata.ag.it entro e oltre il 31 maggio 2021".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Progetto "Diamoci una mano", riaprono i termini di presentazione: il Comune a caccia di volontari

AgrigentoNotizie è in caricamento