menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Amianto a Licata, l'assessore Ripellino: "Effettuato monitoraggio del territorio"

Incontro al Comune a cui hanno anche partecipato esponenti della giunta e rappresentanti di diverse associazioni

Un incontro al Comune per fare il punto sulla presenza dell'amianto nel territorio di Licata. All'iniziativa, organizzata ieri dall'assessore alla Sanità ed Ambiente Vincenzo Ripellino, hanno anche partecipato l'assessore al bilancio Luigi Cellura e l'assessore alla legalità e all'associazionismo Annalisa Cianchetti, oltre ai rappresentanti di diverse associazioni operanti sul territorio.

Nel corso dell'incontro dal titolo "Tutela della salute del territorio dai rischi derivanti dall'amianto- L.R. 10/2014 PCA - Protocollo di Intesa", l'assessore Ripellino ha informato i presenti che "l'Ufficio Amianto del Comune, istituito all'interno del Dipartimento LL.PP. ed Urbanistica, ha già effettuato la rilevazione di oltre il 90% di tutte le coperture e manufatti in amianto presenti sul territorio comunale, e che i controlli sono divenuti più serrati grazie all'intervento dei vigili urbani e della protezione civile, ed ha invitato le associazioni a farsi parte attiva nel sensibilizzare la cittadinanza ad effettuare le auto - notifiche obbligatorie, ai sensi della legge 10/2014 e ad informare circa i devastanti effetti cancerogeni dell'amianto".

Il sindaco Angelo Cambiano e l'assessore Vincenzo Ripellino, hanno già reso noto che "è fatto obbligo a tutti i soggetti pubblici e privati proprietari di siti, edifici, impianti, mezzi di trasporto, manufatti e materiali contenenti amianto, di darne comunicazione all'Arpa territoriale competente, indicando tutti i dati relativi alla presenza di amianto per il tramite dell'Ufficio Amianto del Comune di Licata".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento