rotate-mobile
Licata Licata

Altra rinuncia a far parte della giunta, Chiara Cosentino dice no

L'architetto, che era stato già assessore nell'esecutivo precedente, ha scritto al sindaco Cambiano: "Gli impegni professionali mi impediscono di accettare l'incarico"

Dopo quella di Ennio Ciotta, primario del reparto di Cardiologia del San Giacomo d’Altopasso, c’è un’altra rinuncia a far parte della giunta di Licata, guidata dal sindaco Angelo Cambiano. Si tratta di Chiara Cosentino, architetto licatese che era già stata assessore nel precedente esecutivo licatese.

“Ringrazio il sindaco Angelo Cambiano – si legge in una nota diffusa stasera da Chiara Cosentino – per la stima dimostratami, ma gli impegni professionali non mi consentono, in questo momento, di accettare l’incarico di assessore. In ogni caso, nell’ambito della mia professione, rimango a disposizione del primo cittadino per eventuali collaborazioni utili alla città”.

Cambiano, come si ricorderà, 40 giorni fa aveva azzerato la giunta, per avviare un confronto con gli altri partiti politici. Di recente, però, sono tramontate in via definitiva le trattative con il Pd, l’Ncd e Sicilia Futura. Fino a qualche giorno fa il nuovo esecutivo sembrava cosa fatta, ma ora al sindaco mancano almeno due caselle da riempire. In ogni caso la giunta dovrebbe essere presentata nelle prossime ore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altra rinuncia a far parte della giunta, Chiara Cosentino dice no

AgrigentoNotizie è in caricamento