menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al via il concorso: "Racconta il venerdì Santo"

Gli alunni possono partecipare singolarmente oppure inviare un lavoro collettivo, risultato della collaborazione di tutta la classe o di gruppi di lavoro

La Confraternita “San Girolamo della Misericordia” di Licata organizza il concorso "Racconta il venerdì santo a Licata". Lo ha reso noto il governatore della Confraternita,  Angelo Gambino che ha spiegato come “il concorso intende stimolare negli alunni la riflessione sulla storia, la tradizione, la fede di una delle più importanti celebrazioni del venerdì Santo in Sicilia, a cura dal 1578 della confraternita di San Girolamo della Misericordia, offrendo ai concorrenti massima possibilità di espressione”.

Il vice governatore, Angelo Maria Licata, e il delegato alla Cultura e Comunicazione, Francesco Pira, hanno incontrato i dirigenti scolastici dei quattro istituti comprensivi di Licata “Francesco Giorgio”, “Guglielmo Marconi”, “Giacomo Leopardi” e “Salvatore Quasimodo” per consegnare copia del bando e spiegare le modalità ai docenti referenti. A tutti gli Istituti sono stati donati due copie del libro “La Venerabile Confraternita di San Girolamo e il Venerdì Santo a Licata” scritto dai professori Calogero Carità (storico) e Francesco Pira (sociologo).

Al concorso sono ammessi a partecipare singoli alunni, classi o gruppi di lavoro, delle classi seconde delle scuole medie inferiori, situate su tutto il territorio di Licata, che abbiano consegnato regolare domanda di iscrizione e relativi allegati,  entro mercoledì 22 marzo 2017.

Ogni scuola provvederà ad individuare un docente referente che seguirà il progetto didattico nel suo itinere, assicurerà la supervisione del lavoro e si assumerà personalmente la responsabilità di interfacciarsi con la direzione del concorso. Gli alunni possono partecipare singolarmente oppure inviare un lavoro collettivo, risultato della collaborazione di tutta la classe o di gruppi di lavoro.

 Il concorso prevede due sezioni:

Sezione 1: Disegno, collage o fumetto. Gli elaborati dovranno essere in formato massimo A3(29,7x42cm), non ci sono limitazioni nell'uso di tecniche e materiali e dovranno essere accompagnati da una concisa e semplice descrizione che spieghi l'intenzione/messaggio dell'autore.

Sezione 2: Racconti o poesia. I racconti potranno avere una lunghezza massima di tre pagine, corpo “12” e in foglio formato A4 e devono essere originali e inediti, sviluppati espressamente per il concorso in oggetto. Ogni istituto potrà presentare al massimo n. 3 lavori e dovrà consegnare l'elenco completo dei partecipanti. Le valutazioni espresse dalla Giuria si atterranno ai seguenti criteri: Pertinenza con il tema proposto; qualità del lavoro; originalità e creatività.

La selezione dei lavori avverrà da parte di una Giuria, appositamente nominata, che procederà a decretare i 3 vincitori finali, senza distinzione di Sezione.

Primo premio: 250 € da spendere in buono-libri e/o materiale didattico;

Secondo premio: 200 € da spendere in buono-libri e/o materiale didattico;

Terzo premio: 150 € da spendere in buono-libri e/o materiale didattico;

I nominativi dei vincitori del concorso verranno comunicati il giorno stesso della premiazione  prevista la mattina di sabato 8 aprile 2017 e tutti gli iscritti riceveranno un “Attestato di Partecipazione”.

Gli studenti interessati ad approfondire la storia della confraternita potranno inoltre fare delle visite guidate presso la chiesa di San Girolamo ubicata nel cuore del quartiere Marina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento