menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una ruspa al lavoro (foto d'archivio)

Una ruspa al lavoro (foto d'archivio)

"Costruivano senza autorizzazioni", undici denunce per abusivismo edilizio

Il provvedimento della polizia municipale è relativo allo scorso mese di dicembre ed è stato reso noto oggi con il report pubblicato sull'albo pretorio on line del Comune

Undici licatesi sono stati denunciati a piede libero per costruzione abusiva. Sono stati sorpresi dagli agenti della polizia municipale ad edificare in assenza di concessione edilizia.

LEGGI ANCHE: IL COMUNE HA FIRMATO TRE NUOVE ORDINANZE DI DEMOLIZIONE

Sono cinque i cantieri nei quali i vigili urbani hanno eseguito i controlli, scoprendo che erano stati aperti malgrado il dipartimento Urbanistica del Comune non avesse concesso i necessari permessi. L'operato della polizia municipale è relativo allo scorso mese di dicembre ed è stato reso noto con il report pubblicato oggi sull'albo pretorio on line del Comune. Per quanto riguarda i cinque immobili in questione, sono stati "avviati gli accertamenti del caso", al termine dei quali verrà deciso se apporre o meno i sigilli dell'autorità giudiziaria.

A Licata l'abusivismo non si concede soste, malgrado ormai dal 20 aprile scorso siano in corso le demolizioni degli edifici realizzati in riva al mare. Sono già 35, in meno di un anno, le villette edificate entro i 150 metri dalla battigia che sono state abbattute dalla ditta incaricata dal Comune o, in molti casi, autonomamente dagli stessi ex proprietari. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento