menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una ruspa al lavoro

Una ruspa al lavoro

Abusivismo, aggiudicata la gara d'appalto per le demolizioni

La procedura è stata effettuata dall’ufficio gare del Libero Consorzio di Comunale di Agrigento

Conclusa la gara d'appalto per l'affidamento dei lavori di demolizione di immobili abusivi a Licata. È stata aggiudicata provvisoriamente all’impresa Conpat Scarl, per conto dello stesso Comune. La procedura è stata effettuata dall’ufficio gare del Libero Consorzio di Comunale di Agrigento, in qualità di stazione unica appaltante, ai sensi del nuovo Codice degli appalti, che obbliga i Comuni non capoluogo alla convenzione con l’ufficio gare delle ex province per l’affidamento di beni e servizi. 

L'impresa che si è aggiudicata l'appalto - fanno sapere dal Libero Consorzio - ha fornito i chiarimenti necessari sull’offerta risultata anomala, e pertanto la commissione di gara, presieduta da Vincenzo Ortega e composta anche dal funzionario responsabile dell’ufficio Ggare del Libero Consorzio, Mario Concilio, e dal funzionario Eduardo Martines, ha aggiudicato i lavori, dell’importo complessivo di 400.960,00 euro.

"La Conpat Scarl - si legge in una nota del Libero Consorzo - ha effettuato un ribasso del 36,7565% per un importo netto di 213.008,16 euro, ai quali vanno aggiunti 32.076,80 euro per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso, per un importo contrattuale di 245.084,96 euro. Seconda in graduatoria la Progresso Group (ribasso del 28,2626%)".

 Domani sarà invece effettuata la gara relativa alla demolizione degli immobili abusivi nel comune di Palma di Montechiaro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento