menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ruspe in azione a Licata

Ruspe in azione a Licata

Licata, le demolizioni riprenderanno il 19 di settembre

Sono già 44 gli ex proprietari di edifici abusivi che hanno ricevuto l'ordinanza da parte del Comune. A stabilire la data sono stati i magistrati della procura

A Licata le ruspe torneranno in azione il 19 settembre.

A stabilirlo sono stati i magistrati della procura della Repubblica di Agrigento che, come è noto, coordinano l’attività di demolizione delle villette abusive effettuata dal Comune. Sono già 44 gli ex titolari di immobili che hanno ricevuto l’ordinanza di demolizione. La data è per tutti la stessa: il 19 di settembre.

Ovviamente non tutti gli abbattimenti potranno essere eseguiti nello stesso giorno, sarà la procura a decidere, nelle prime ore del mattino del 19 settembre, dove far intervenire le ruspe della ditta Patriarca Salvatore, e così nei giorni a seguire. Di recente i magistrati agrigentini hanno indirizzato al Comune ben 150, nuove, ordinanze di demolizione, ed il dipartimento Urbanistica dell’ente sta notificando i provvedimenti agli interessati.

La novità, rispetto alle 16 demolizioni eseguite dal 20 di aprile alla fine di luglio, è costituita dal fatto che stavolta i provvedimenti non riguardano solo case edificate entro i 150 metri dalla battigia, ma anche stabili costruiti nel centro abitato di Licata, ma che non possono essere sanati. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento