menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Violenza sulle donne (foto d'archivio)

Violenza sulle donne (foto d'archivio)

Calci e pugni alla porta di casa della ex, arrestato trentenne

Si tratta di Vincenzo Curto, fermato mentre stava aggredendo la donna davanti ai tre figli piccoli

Un trentenne è stato arrestato ieri a Canicattì per violenze e minacce contro l'ex moglie. L'uomo, Vincenzo Curto, già sottoposto alla misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla ex moglie, è stato sorpreso dalla polizia mentre tentava di abbattere la casa della donna con calci e pugni, davanti ai tre figli piccoli di 5, 8 anni e 10 mesi.

La donna, durante l'aggressione, è rimasta ferita ad entrambi i polsi ed è stata subito accompagnata al pronto soccorso. L'ex marito, è stato bloccato dagli agenti che lo hanno arrestarlo per maltrattamenti in famiglia, danneggiamento aggravato, minacce gravi e lesioni personali nei confronti della donna.

Curto, su disposizione del pm Salvatore Vella, è stato trasportato nel carcere di Agrigento a disposizione dell'autorità giudiziaria. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento