Sabato, 20 Luglio 2024
Canicatti Canicattì

Siringhe sporche e metadone in strada, i residenti: "Rifugio di tossicodipendenti"

Gli agenti, giunti sul posto, hanno constatato quanto denunciato dai cittadini, assicurando che in quella zona  saranno aumentati i controlli delle forze dell'ordine

Piazza Progresso a Canicattì diventa "rifugio" per i tossicodipendenti. Nei giorni scorsi - si legge sul quotidiano La Sicilia - sono state trovate nella zona diverse siringhe e boccette di metadone. La zona si presta anche perché la sera è poco illuminata. L'allarme è stato fatto scattare dai residenti, che hanno chiamato la polizia. 

Gli agenti, giunti sul posto, hanno constatato quanto denunciato dai cittadini, assicurando che in quella zona  saranno aumentati i controlli delle forze dell'ordine, nelle ore serali e notturne. "È un fatto - dicono i residenti - che crea indignazione ma soprattutto preoccupazione tra le persone che vivono questi luoghi. Pensate il rischio che si corre se qualcuno venisse punto da una siringa".

Intanto, è scattata la bonifica della zona da parte degli operai del Comune, predisposta dall'assessore all'Igiene, Roberto Vella.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Siringhe sporche e metadone in strada, i residenti: "Rifugio di tossicodipendenti"
AgrigentoNotizie è in caricamento