CanicattiNotizie

Coronavirus e scuola, Tedesco: "Le famiglie devono essere informate sui protocolli"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Tra poche ore inizierà la scuola nelle nostre comunità e sono pervenute diverse segnalazioni da parte di tante famiglie preoccupate in ordine ad un formulario che gli istituti scolastici chiedono ai genitori di sottoscrivere, consistente nel cosiddetto Patto di corresponsabilità previsto dall'art. 5 del DPR 249/1998: esso, tra le altre cose, contiene delle prescrizioni, che sono frutto delle indicazioni del Ministero dell'istruzione, che i genitori si obbligano ad osservare nel caso il proprio figlio/a manifesti sintomi influenzali, fosse anche un semplice raffreddore.

Sarebbe auspicabile, allora, che le famiglie e la nostra comunità siano prontamente e diffusamente informate sui protocolli previsti nel caso dovessero verificarsi le condizioni descritte in tale patto, sulle procedure previste per il rientro a scuola dei loro bambini, sulle modalità operative che dovranno seguire i medici di famiglia ed i pediatri che saranno coinvolti da tali protocolli, ed infine sullo stato della macchina amministrativa che dovrà gestire queste fasi della vita della nostra comunità.

Risulta fondamentale sapere, allora, quanti dei 750mila tamponi rapidi, acquistati direttamente dalla Regione Siciliana su  disposizione del presidente della Regione Nello Musumeci per evitare che si determinino drammatici blocchi nella vita scolastica, siano stati consegnati alla Asp di Agrigento e quale sia lo stato dell'arte della organizzazione della macchina amministrativa dedicata alla eventuale somministrazione di tali tamponi rapidi nelle scuole del nostro territorio.

Le nostre famiglie hanno il diritto di essere informate e di trovare serenità nelle azioni che lo Stato centrale e la Regione hanno approntato per affrontare queste problematiche; sono certo che tale esigenza troverà accoglimento nella sensibilità della deputazione eletta nel territorio.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento