menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Banca San Francesco (foto Google Street View)

Banca San Francesco (foto Google Street View)

Canicattì, rinviati a giudizio due ex dirigenti di banca

L'inchiesta è quella sulla gestione del credito cooperativo San Francesco. L'accusati è d'avere falsificato i bilanci per ingannare soci e risparmiatori, occultando svalutazioni e passività

Il giudice per l'udienza preliminare Stefano Zammuto, accogliendo la richiesta del pubblico ministero Matteo Delpini, ha deciso di rinviare a giudizio due ex dirigenti. L'inchiesta è quella sulla gestione della banca di credito cooperativo San Francesco di Canicattì. Sono stati rinviati a giudizio - in quanto accusati d'avere falsificato i bilanci per ingannare soci e risparmiatori, occultando svalutazioni e passività - Luigi Salvatore Di Franco, 62 anni, di Canicattì, ex vice presidente del Cda dell’istituto di credito, e Domenico Raneri, 63 anni, di Licata, direttore generale della banca. 

La prima udienza del processo, che si celebrerà davanti ai giudici della seconda sezione penale presieduta da Luisa Turco, è in programma il 16 novembre. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento