rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Canicatti Canicattì

"Rapinò 15enne in un bar", l'indagato lascia il carcere per i domiciliari

Il giudice non ha convalidato l’arresto eseguito dai carabinieri perché era trascorsa la flagranza di reato ed anche perché la contestazione di rapina è stata derubricata in quella meno grave di furto

Lascia il carcere per gli arresti domiciliari Simone Gennaro, 18 anni, di Canicattì, arrestato sabato scorso dai carabinieri per rapina ai danni di un minorenne. La decisione dei giudici è stata presa dopo l’interrogatorio di garanzia cui è stato sottoposto il ragazzo alla presenza del suo legale di fiducia. Il giudice - secondo quanto riporta oggi il Giornale di Sicilia - non ha convalidato l’arresto eseguito dal personale operante perché era trascorsa la flagranza di reato ed anche perché la contestazione di rapina è stata derubricata in quella meno grave di furto.

"Rapina 15enne in un bar e lo minaccia con un coltello", arrestato 18enne 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Rapinò 15enne in un bar", l'indagato lascia il carcere per i domiciliari

AgrigentoNotizie è in caricamento