rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Sanità / Canicattì

Pronto soccorso dell’ospedale “Barone Lombardo”, al via i lavori di ristrutturazione ed ampliamento

L’Asp ha sottoscritto il contratto d’appalto con la ditta aggiudicataria per un corposo investimento di oltre un milione e trecentocinquanta mila euro

L’ospedale “Barone Lombardo” avrà presto un nuovo pronto soccorso completamente ammodernato ed ampliato. L’Azienda sanitaria provinciale di Agrigento, ieri, 31 maggio, ha sottoscritto il contratto d’appalto con la ditta aggiudicataria per un corposo investimento di oltre un milione e 350 mila euro. La formale consegna dei lavori avverrà entro 20 giorni dalla stipula del contratto e l’inizio effettivo è previsto entro 15 giorni dalla data di consegna. Tra fine di giugno e i primi di luglio si apriranno dunque i cantieri per consentire la radicale ristrutturazione dei locali attualmente occupati dalla zona triage e dalla zona ambulatori. In particolare gli ambienti destinati all’ampliamento dell’area, il rifacimento della camera calda e tutti gli impianti tecnologici. I lavori, della durata di poco più di 300 giorni, saranno consegnati in vari step, al fine di arrecare il minor disagio possibile all’utenza e non interrompere la funzionalità dell’area di emergenza.

“I pronto soccorso ospedalieri - ha detto il commissario straordinario dell’Asp Mario Zappia - rappresentano il più importante servizio di front-line nell’accoglienza dei pazienti in regime d’urgenza. L’intento aziendale è quello di rendere le aree dedicate alle emergenze dei nostri ospedali sempre più funzionali, moderne ed accoglienti per incrementare il confort dei cittadini ed elevare gli standard di sicurezza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pronto soccorso dell’ospedale “Barone Lombardo”, al via i lavori di ristrutturazione ed ampliamento

AgrigentoNotizie è in caricamento