rotate-mobile
Canicatti Canicattì

Omicidio Marco Vinci, giudizio immediato per Daniele Lodato

Lo ha disposto il Gip del tribunale di Agrigento, Alessandra Vella

Il Gip del tribunale di Agrigento, Alessandra Vella, ha disposto il giudizio immediato per Daniele Lodato, il trentaquattrenne di Canicattì, che, nella notte del 18 giugno scorso, ha ucciso - secondo l'accusa - Marco Vinci di 22 anni. Lo riporta oggi il quotidiano La Sicilia. Il delitto, che sconvolse l'intera provincia e non solo, avvenne in piazza Dante, nelle vicinanze della chiesa di San Domenico. La prima udienza del processo, dinanzi la Corte d'Assise del tribunale di Agrigento, è stata fissata per il 9 marzo. Il legale di fiducia di Lodato, l'avvocato Luisa Di Fede, potrà eventualmente chiedere, durante la prima udienza, riti alternativi. 

La parte civile, nel processo, sarà rappresentato dall'avvocato Santo Lucia. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Marco Vinci, giudizio immediato per Daniele Lodato

AgrigentoNotizie è in caricamento