menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento degli incontri

Un momento degli incontri

La medicina naturale spiegata a studenti e genitori, incontro al "Don Bosco"

Lunedì 26 febbraio, la dottoressa Rosa Palermo spiegherà l’importanza di adottare corretti stili di vita

Il progetto “Natura che Cura” arriva anche nell'Agrigentino. L’iniziativa nasce dalla volontà di Amiot - grazie all’apporto creativo di CivicaMente, società specializzata nella realizzazione di supporti didattici interattivi per le scuole - di aumentare la conoscenza degli studenti sul tema della prevenzione delle malattie a 360 gradi, mediante l’adozione di corretti stili di vita e l’uso consapevole e appropriato delle medicine di origine biologico-naturale, specie in chiave preventiva.

Lunedì 26 febbraio - nelle fasce orarie 8.30-10.30 e 11-13 – la dottoressa Rosa Palermo spiegherà l’importanza di adottare corretti stili di vita agli alunni e ai genitori della scuola primaria "Don Bosco" di Canicattì.

L’iniziativa “Natura che Cura” è dedicata agli insegnanti, agli studenti dagli 8 ai 13 anni e alle loro famiglie, coinvolgendo direttamente le scuole primarie - in particolare le classi terze, quarte e quinte - e secondarie di primo grado italiane, con lo scopo di sensibilizzare gli studenti alla prevenzione delle malattie attraverso stili di vita salutari. Aiutare i più giovani e le loro famiglie a comprendere le potenzialità dei rimedi naturali in chiave preventiva, al fine di aumentare l'indice di benessere della popolazione, significa fare in modo che anche gli adulti di oggi, oltre a quelli di domani, possano fare luce su un argomento ancora sconosciuto a molti e possano optare per una scelta responsabile a tutela della propria salute.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento