rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Canicatti Canicattì

"In viaggio verso una nuova vita", il musical di Natale della "Rapisardi"

Pregnante la forte analogia tra il "viaggio della speranza" della Sacra Famiglia e quello dei tanti fratelli che, con maggiore o minore fortuna, approdano sulle coste italiane alla ricerca di una vita migliore

In un teatro Sociale gremito, i piccoli dell'Istituto comprensivo "Rapisardi" di Canicattí, hanno portato in scena il musical di Natale "In viaggio verso una nuova vita". Pregnante la forte analogia tra il "viaggio della speranza" della Sacra Famiglia e quello dei tanti fratelli che, con maggiore o minore fortuna, approdano sulle coste italiane alla ricerca di una vita migliore, nel pressante quanto costante tentativo di sfuggire agli "Erode contemporanei": a tale proposito, carica di significato la scenografia realizzata da Francesca Spataro in cui un presepe si staglia sullo sfondo di un paesaggio che richiama le prime immagini che si presentano ai migranti che giungono sulle coste lampedusane. 

"In viaggio verso una nuova vita" alla "Rapisardi"

Al termine, proprio per rafforzare il senso di quanto "raccontato" dai bimbi, stuggestiva è stata la commovente testimonianza offerta da Omar, un 23enne che dal Senegal è riuscito, dopo varie peripezie, a vivere in Italia e, nello specifico, a Naro.

"Una scuola deve affrontare anche queste tematiche, in un contesto quale il nostro ed in un'epoca che richiedono consapevolezza e capacità di accoglienza ed integrazione, competenze che solo individui coscienti e dotati dei giusti strumenti per comprendere quanto accade intorno a noi posso sviluppare. Si tratta di un percorso intrapreso a inizio anno scolastico con attività laboratoriali che hanno coinvolto circa 100 alunni, dall'infanzia alla secondaria di primo grado - ha spiegato la dirigente Concetta Di Falco Mustazzella - e che in questo musical hanno trovato sintesi e momento conclusivo". 

Nei laboratori di scrittura creativa (per redigere il "copione"), di recitazione, di danza, gli alunni sono stati guidati con sapienza e competenza dagli insegnanti Mariapia Dalacchi, Carmelina Licata, Maria Corsello, Annalisa Fucá, Annamaria Pelonero, Marilena Lo Monaco. Le musiche sono state curate dagli insegnanti Pietro La Greca e Giorgio Bartolotta, mentre i costumi sono stati realizzati dalle insegnanti Elena Guarneri e dalle mamme. 

Ospiti della serata, oltre ad Omar, anche i "Contemplattivi" di Naro e Valerio Landri, presidente della Caritas diocesana provinciale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"In viaggio verso una nuova vita", il musical di Natale della "Rapisardi"

AgrigentoNotizie è in caricamento